mercoledì 28 dicembre 2016

Step 25



Sintesi finale

All'inizio si è un po' scettici. Sul percorso, sui temi che si tratteranno, sul contenuto di questo corso. Poi però, piano piano, si comincia ad entrare all'interno del mondo delle cose; e quindi, lezione dopo lezione, step dopo step, si imparano cose che precedentemente non si sapevano; non per mancanza di istruzione o quant'altro, solo ed esclusivamente per pigrizia. E' sicuramente più facile non analizzare ogni minimo dettaglio ma fermarsi in superficie. Ecco che però questo corso mi ha insegnato proprio questo: andare a fondo di ogni questione.

Risultato immagine per ambra colore
Risultato immagine per ambra colore

Grazie al percorso all'interno del colore ambra ho imparato che la principale applicazione del colore si manifesta nel materiale che possiede il nome omonimo; infatti l'ambra era già molto conosciuta in passato grazie alla sua fondamentale importanza all'interno del mondo dell'elettricità (Step 6-Step 21); questo stesso materiale possedeva proprietà curative, guariva dal malocchio (Step 8) e inoltre era conosciuto grazie soprattutto al mito di Fetonte e Jurate(Step 4).
Oggi simboleggia l'energia ed è usato come colore per i semafori e per gli indicatori di direzione (Step 1);
Troviamo il colore ambra anche in contesti cinematografici e di moda (Step 7-Step 20), musicali (Step 5), pittorici (Step 18) ma anche culinari (Step 12) e documentali (Step 11!
E' il simbolo di una squadra di calcio inglese, gli Hull City (Step 10);
Infine, essendo un colore luminoso e risaltante è presente in parecchi cartelloni pubblicitari (Step 15); è elemento di spicco nel design d'interni (Step 16) e in molte opere architettoniche (Step 22).

Alla fine del mio percorso all'interno del colore ambra, concludo dicendo che tutto ciò è stato utile e interessante. Consiglio di seguire questo corso!









lunedì 19 dicembre 2016

Step 24

Word Clouds

Ho deciso di simboleggiare l'ambra con l'immagine di una presa elettrica; l'ambra infatti è stata associata, per la prima volta, nell'antichità, in particolare da Talete, all'elettricità per le sue peculiari doti di attrarre piccoli pezzi di materia se strofinata. Ho ottenuto questa immagine con wordclouds; all'interno ho inserito le principali caratteristiche del colore ambra.





sabato 17 dicembre 2016

Step 23

Colore selvaggio


Il pensiero selvaggio che non è, per noi, il pensiero dei selvaggi, né quello di un’umanità primitiva o arcaica, bensì il pensiero allo stato selvaggio, distinto dal pensiero educato o coltivato proprio in vista di un rendimento. (Claude Levi-Strauss, il pensiero selvaggio [1]).
Il pensiero selvaggio è, in accordo a ciò che ci dice Claude Levi-Strauss, il pensiero che sta alla base di tutto; è il pensiero allo stato brado; è il processo di crescita che ogni termine ha subito; ciò che noi conosciamo oggi, ciò che noi diamo per scontato, è probabile che non sia sempre stato conosciuto così, oppure, addirittura, nel passato non era proprio conosciuto. Molti termini sono stati introdotti nel nostro dizionario in un secondo momento grazie soprattutto all’introduzione sempre più irruente della tecnologia nella nostra vita; sicuramente ha significato per noi sviluppo e miglioramento; ma può essere che abbia eliminato termini, modi di dire, significati e credenze che una volta erano presenti.
Per andare in fondo a questo tema ci si può chiedere: che valore e che significato aveva la parola casa moltissimi anni fa? E la parola macchina? Mela? Sole? Mare? Terra? E si potrebbe fare questo tipo di discorso con milioni di termini.
E se si tratta dei colori e in particolare modo del colore ambra?
Ambra. Il pensiero selvaggio del colore ambra può consistere nell’accostamento tra di esso e l’elettricità: il materiale che prende il nome da questo colore, l'ambra, ha la caratteristica di attrarre piccoli pezzetti di materia se strofinato; oggi tutti sappiamo che non solo l’ambra possiede la proprietà di attrarre corpi; eppure all’epoca delle prime scoperte sull’elettricità l’accostamento era automatico.

E' un pensiero selvaggio perché non tiene conto dell’innovazione tecnologica che ha portato a molte altre scoperte. È un pensiero ormai superato, ma in ogni caso insito in questo colore.


martedì 13 dicembre 2016

Step 22



L'ambra nell'architettura






Come opera architettonica ho deciso di mostrare il Palazzo Presindenziale in pietre color ambra.

Il colore ambra è presente in molte riviste architettoniche; inserisco di seguito il link di un articolo di una di questehttp://ilgiornaledellarchitettura.com/web/2016/12/02/milano-casa-formentini-torna-alloriginale-splendore-barocco/



martedì 6 dicembre 2016

Step 21

L'ambra nella storia

Dovendo correlare il colore ambra ad un personaggio storico, non può che venire in mente Talete di Mileto, filosofo greco antico, il quale scoprì per primo il fenomeno  dell’elettricità. Le prime informazioni sull’energia elettrica ci giungono, infatti, dall’antica Grecia, proprio da lui. Egli scoprì che l’ambra (in greco chiamata elektron), se strofinata, acquista la capacità di attrarre corpi leggeri.

Secondo la tradizione dossografica Talete fu il più antico filosofo greco e il primo filosofo della storia del pensiero occidentale.  Fu il fondatore della Scuola di Mileto (di cui avrebbero poi fatto parte Anassimandro e Anassimene).

Le notizie della sua vita sono poche e incerte; Talete fu figlio, secondo Diogene Laerzio, di Essamias e Cleobulina, e nacque a Mileto nel I anno della 39° olimpiade.
Sono inattendibili anche le attribuzioni delle sue opere. Sappiamo solo che fu considerato il primo dei Sette sapienti e che fu rappresentato dalla tradizione come uno scienziato, distaccato dalla vita quotidiana, e insieme come un abile politico e uomo pratico.

Aristotele, nella ‘storia del pensiero’ considera Talete come l’iniziatore della ricerca dell’ἀρχή, del «principio», da cui tutte le cose si sarebbero generate. Tale principio, inteso in senso del tutto empirico, sarebbe secondo Talete l’acqua, da cui tutte le altre cose avrebbero tratto origine. Quindi egli è da considerare come il primo filosofo nella tradizione greca. Gli vengono anche attribuiti molti teoremi e scoperte in ambito matematico, astronomico e delle scienze naturalistiche. 

mercoledì 30 novembre 2016

Step 20

Il colore ambra nella moda


L'abito in figura è uno degli ultimi abiti che ha sfilato sul red carpet. Si tratta di un abito lungo, da sera, presentato da PRADA, una holding italiana che opera nel settore della moda, nel 2015 ai Bafta. 

mercoledì 23 novembre 2016

Step 19

Processo cognitivo all'interno del colore ambra


“Un processo cognitivo è la sequenza dei singoli eventi necessari alla formazione di un qualsiasi contenuto di conoscenza attraverso l’attività della mente”.

Questa è la definizione di “processo cognitivo” che Wikipedia offre. In altre parole il processo cognitivo è l’insieme delle percezioni, sensazioni e pensieri che sorgono quando si vede, si sente o più semplicemente si pensa ad una determinata cosa. La nostra mente, quindi, immagazzina informazioni prese dall’esterno, le rielabora, e trae delle conclusioni, crea dei pensieri.

Parlando del colore ambra diverse cose potrebbero saltare alla mente; per prima cosa, per esempio, i semafori: se penso all’ambra penso al colore del semaforo che mi avverte di fermarmi a meno che io non stia già occupando l’incrocio. Oppure potrei pensare agli indicatori di direzione (le “freccie”) o al gustosissimo miele.

Più di ogni altra cosa, tuttavia, il colore ambra evoca la gemma che ha per nome proprio questo colore, l’ambra. Nonostante si pensi sia cosi’, non è del tutto vero. Infatti questa può assumere diversi colori in base al luogo di estrazione: può avere il colore del sole, dell’oro e del miele, con tutte le sfumature che vanno dal giallo, all’arancio, al rosso, sino al verde.


Oltre a tutto ciò che evoca il pensiero del colore ambra, bisogna tenere in considerazione la sensazione che ognuno ha quando vede un qualcosa di colore ambra, che può essere un maglione, un paio di scarpe, un cartellone pubblicitario, una pietanza, o mille altre cose. In tutti questi casi la sensazione è comune: il colore rievoca qualcosa di caldo.